Visitare Venezia – 7 cose interessanti che devi fare quando verrai qui

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Visitare Venezia – 7 cose interessanti che devi fare quando visiti Venezia

Cosa devi fare quando vuoi visitare Venezia –  7 luoghi per il tuo viaggio a Venezia

Visitare Venezia - 7 cose da fare a Venezia
Visitare Venezia – 7 cose da fare a Venezia

Ci sono un sacco di attrazioni e monumenti a Venezia, che sicuramente ti toglieranno il fiato. Se avete deciso di Visitare Venezia dovete sapere che è un posto bellissimo e che è amato da un sacco di turisti provenienti da tutto il mondo e questa città è amata principalmente dai suoi cittadini, i veneziani, anche se oramai non molti. Se siete in visita a Venezia, allora è necessario conoscere le prime 7 cose che da fare a Venezia durante il vostro soggiorno. Ecco una lista dei 7 cose interessanti che si dovrebbero assolutamente fare quando si sta visitando Venezia:

  1. Passeggia per le calli e ponti di Venezia: Non c’è gioia suprema che semplicemente perdersi nella bellezza di Venezia. Quando si visita Venezia, è necessario passeggiare per le sue strade “calli”, campi e ponti vi accorgerete quanti posti “segreti” troverete da esplorare. Io consiglio personalmente di non seguire mappe, applicazioni per il vostro smartphone ma semplice perdetevi in giro, leggete i nomi dei nizioleti ed immaginatevi come un tempo i veneziani vivevano. Sicuramente non ne rimarrete delusi!
  2. Vai alla Basilica di San Marco: la Basilica di San Marco è una delle più belle chiese in Italia. Le grandi cupole a cipolla fanno sembrare maestoso dall’esterno la costruzione subito visibile appena arrivate nella famosa Piazza San Marco, (dove risiedevano i Dogi Veneziani nella loro residenza al Palazzo Ducale). Dal pavimento al soffitto I mosaici interni appaiono altrettanto belli e numerose sono le storie riguardanti la provenienza dei costosissimi materiali per la sua costruzione. Infatti i veneziani erano famosi sia per il loro grande traffico mercantile e la forza nella costruzioni di navi da guerra di quegli anni, ma anche per la loro furbizia. Gli astuti veneziani avevano il controllo praticamente di tutto l’Adriatico e grand parte del Mediterraneo e da ogni città dove vinsero la guerra, portano indietro nella Serenissima materiali preziosi ed è proprio con questi materiali che la Basilica di San Marco venne decorata.
  3. Fate un bel Tour del Canal Grande: È un piacere fare un giro sul vaporetto linea 1 che anche se utilizzato con primo scopo per lo spostamento dei veneziani e turisti lungo questa via d’acqua che attraversa Venezia a forma di “S”, io consigli di sedervi vicino al finestrino e godervi tutte le facciate dei palazzi veneziani sul Canal Grande. Prima però vi consiglio di comprarvi anche il libro di Alberto Toso Fei, “I Segreti del Canal Grande” di cui ho scritto anche una recensione, per capire la storia ed aneddoti che ci sono dietro a queste residenze veneziane.  Chiusa la parentesi per l’acquisto del libro, troverete diverse forme e strutture architettoniche con cui sono stati costruiti questi palazzi dalle ricche famiglie nobili veneziani del ‘700, quindi rientra nella mia lista “Must Do a Venezia“. Grazie a questo tour che costa 6,50 euro (il prezzo del biglietto del vaporetto) aggiungerete alle vostre memorie, un parte importante di Venezia.
  4. Visitare Piazza San Marco di notte: Se avete intenzioni di soggiornare a Venezia per almeno una notte, allora vi consigliamo di visitare piazza San Marco quando non è affollata. Il periodo migliore per visitare la Piazza San Marco è a tarda sera e la mattina presto. Non si può credere quanto diversa e splendida la Piazza San Marco appare quando non è affollata. Magari sedetevi e riflettete. Secondo me un momento indimenticabile.
  5. Visita al Palazzo Ducale: Palazzo Ducale è sicuramente la più bella attrazione di Venezia, dopo la Basilica di San Marco. Si può camminare sul Ponte dei Sospiri molto popolare per le sue storie passate ed il suo significato che ho già spiegato su un’altro articolo dedicato ai ponti di Venezia. Numerose sono le stanze accessibili al pubblico e bellissimi sono gli affreschi e decorazioni in oro al suo interno, pensare che al suo interno come detto prima, hanno vissuto gli uomini più potenti della Serenissima, i 120 dogi Veneziani.
  6. Visitare la bellissima isola di Burano: Burano è una bellissima isola che non è affatto affollata, molto tranquilla, e lontana da Venezia. Sarebbe un vero piacere se riuscite a passeggiare le strade dell’isola di Burano per un paio d’ore durante il vostro soggiorno a Venezia. Gli splendidi edifici colorati luminosi potrebbero sicuramente riempire il vostro cuore con ottimismo e felicità.
  7. Escursioni all’Isola Torcello: Se vi trovate a Venezia per un paio di giorni, allora si dovrebbe andare per le escursioni su Torcello. Se cercate un po’ di tranquillità e naturale, questa isoletta fa per voi per la sua bellezza naturale mozzafiato. È possibile raggiungere l’isola prendendo una barca (vaporetto) da Burano o Venezia. E’ molto divertente come esperienza escursionistica, scoprire i numerosi campi verdi della laguna veneziana.

Queste sono le 7 cose interessanti e meravigliose da fare a Venezia che semplicemente non potete non fare e perdere durante il vostro soggiorno a Venezia.

Chi siamo VeniceGondola

Giovane con la passione per il web, realizza applicazioni web e condivide le sue conoscenze con gli utenti da tutto il mondo.

Vedi Anche

L'origine del nome Marghera

L’origine del nome Marghera – Video

Questo post è disponibile anche in: IngleseScopriamo l’origine del nome Marghera con Alberto Toso Fei …

Lascia un commento

Skip to content