Storia di Venezia – Timeline

Questo post è disponibile anche in: Inglese

LA STORIA DI VENEZIA – TIMELINE

SCOPRI LA STORIA DI VENEZIA, GRAZIE ALLA NOSTRA TIMELINE

storia-di-venezia TimeLine
storia-di-venezia TimeLine

La storia di Venezia come avrete letto nelle pagine di questo sito, è affascinante e piena di personaggi storici che l’hanno resa, quella che è oggi, la città più romantica al mondo con un patrimonio culturale unico al mondo. Abbiamo creato questa TimeLine che renderà la lettura e scoperta della storia di Venezia più semplice da capire, seguirete un percorso dall’anno della fondazione fino ad oggi. Sei pronto ad iniziare questo viaggio? Abbiamo anche inserito un video molto ben realizzato da Piero ed Alberto Angela. Buona visione!


  •  Nel  569 in fuga dall’invasione longobarda nel nord d’Italia, alcune persone scapparono e si rifugiarono in quella che oggi è la Laguna di Venezia e fondarono Venezia. In quegli anni esistevano solamente piccole isole non abitate, e non c’era un vero centro urbano. Il popolo di Venezia era costituito inizialmente da pescatori, una distesa di terre a pelo d’acqua chiamate barene. La laguna di Venezia, era un vera e propria palude ma con un potenziale strategico fantastico, che scopriremo dopo.info-venezia
  • 726 questo fu un anno importante per questa Venezia, i veneziani infatti elessero per la prima volta il DogeIl doge era una figura molto potente, colui che controllavo e governava Venezia.info-venezia
  • c 820 i veneziani che inizialmente erano situati nell’isola di Torcello, decidono di muovere la loro “amministrazione” in quello che oggi è Rialto, ovvero nell’isola di Rialto. Ci sono anche molte leggende sulla nascita di Venezia, che potete scoprire nel nostro sito.info-venezia
  • 828 i veneziani acquisendo da Alessandria alcune ossa che vennero riconosciute come quelle di San Marco, fu così che si decise di realizzare la Basilica di San Marco, dove tutt’ora vengono conservate. San Marco se non lo sapete era il “Santo di Venezia” colui che la protegge.info-venezia
  • 1082 Venezia acquisisce dei privilegi commerciali di valore da Costantinopoli
  • c 1082 Nella cattedrale di Torcello, e in San Marco, mosaici veneziani sono un culmine nella parte occidentale della tradizione bizantinainfo-venezia
  • Quarta crociata di Venezia - La Storia
    Quarta crociata di Venezia – La Storia

    1202 La flotta della quarta crociata parte da Venezia – solo per essere distolti dalle loro finalità con l’astuzia di Veneziainfo-venezia

  • 1204 Venezia prende le isole utili di Corfù e Creta, come parte del bottino della quarta crociata
  • c 1205 Molti dei tesori che adornano la chiesa di San Marco a Venezia sono bottino presi da Costantinopoli durante la quarta crociata
  • 1271 Marco Polo, a diciasette anni, parte da Venezia il suo viaggio verso est
  • 1295 Marco Polo torna a Venezia dopo un’assenza di 25 anni, a est
  • c 1340 Palazzo Ducale, iniziato nella sua forma attuale in questo anno, è solo una delle bellezze spettacolari del gotico veneziano
  • 1380 Il blocco veneziano di Chioggia di Genova con la sua flotta fa finire la rivalità con Venezia genovese nel Mediterraneo orientale
  • 1470 La prima tipografia italiana si trova a Venezia, che rivaleggia presto la Germania per la qualità della sua stampa
  • c 1475 Giovanni Bellini diventa la figura chiave nello sviluppo dello stile rinascimentale a Venezia
  • 1489 Annessione di Cipro di Venezia permette a Venezia di espandersi nel Mediterraneo orientale prendendo diverse isole in posizioni strategiche.
  • 1510 Giorgione e Tiziano due storici pittori, introducono la ricchezza del colore che caratterizza l’alto stile rinascimentale a Venezia
  • 1510 Il pittore Giorgione muore dopo una breve ma estremamente influente vita a Venezia
  • 1516 Il ghetto originale è affermato come un quartiere a cui gli ebrei di Venezia sono confinati
  • 1671 le flotte spagnole insieme a quelle veneziane riescono a sconfigge i Turchi nella storica battaglia di Lepanto.
  • 1573 dopo l’annessione nel 1489, Venezia cede l’isola di Cipro ai Turchi, nonostante la vittoria cristiana a Lepanto due anni prima.
  • 1587 Venezia apre la prima banca moderna (il Banco della Piazza di Rialto) per i depositi sicuri e bonifici.
  • 1637 La prima casa di opera pubblica, il Teatro San Cassiano, si apre a Venezia
  • c 1720 Canaletto comincia a specializzarsi nella rappresentazione panoramica dei canali veneziani, trovando tra i suoi principali clienti gli inglesi
  • 1741 Nuovo teatro di Venezia, il Teatro Novissimo, dispone di macchinari in grado di cambiare le scene in un batter d’occhio, una vera e propria evoluzione per il teatro.
  • c 1754 Francesco Guardi, già pittore di figure, comincia a specializzarsi in nelle “viste di Venezia”. Questa città è la sua città natale.
  • 1797 data importante, in cui Napoleone fa decadere l’ultimo Doge e creare una democrazia provvisoria.
  • 1797 Con il trattato di Campoformio repubblica libera di Venezia, creato da Napoleone, viene consegnato al dominio austriaco, così facendo Venezia diventa sotto il controllo degli austriaci.
  • 1819 JMW Turner rende la prima di diverse visite a Venezia, e scopre un ricco filone di ispirazione
  • 1866 Il dominio austriaco finisce nei territori veneziani, che decideranno di unirsi al nuovo Regno d’Italia
  • 1913 Scrittore tedesco Thomas Mann pubblica la novella La morte a Venezia
  • 1934 Benito Mussolini ospita a Venezia per Adolf Hitler, il nuovo arrivato tra i dittatori europei
  • 1951 Carriera di un libertino, con musiche di Igor Stravinsky e libretto di WH Auden e Chester Kallman, ha la sua anteprima a Venezia

Come vedete Venezia è stata ospite di diverse vicende che hanno contribuito alla formazione di questa città e dell’Italia. Un patrimonio unico. Oggi giorno 2014 Venezia, si sta spopolando, molti veneziani vivono fuori dalle isole principali di Murano, Burano  e Venezia ma si sono trasferiti nella terraferma in città come Mestre, Mira, Mirano, Oriago e così via. Il motivo probabilmente è la crisi economica che stiamo vivendo in questi anni, che non permette ai giovani di comprarsi una casa nella bellissima Venezia e quindi comporta questo spostamento di massa.

Venezia oggi, ospita decine di milioni di persone ogni anno, negli oltre 600 alberghi di Venezia, altra fonte di turismo sono le grandi navi ed i pendolari. Il futuro di Venezia non lo sappiamo, unica cosa che possiamo sperare è che rimanga dei Veneziani.