Perché la gondola é di colore nero?

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Perchè la gondola è di colore nero?

Dietro al colore della gondola, c’è una lunga storia, scopriamola!

La gondola nel corso degli anni ha subito molte trasformazioni sia per quanto riguarda la sua struttura, sia l’estetica. Durante la Regata Storica infatti, in particolare durante la Parata, sfilano delle gondole appartenenti al ‘500 e molto diverse da quelle di oggi, sia nella forma che nell’estetica. La prima cosa che si nota infatti sono i colori, sgargianti, vistosi, gondole piene di intarsi e incisioni dorate. Oggi invece le gondole sono tutte di colore nero, ma perché?
Il tradizionale colore nero, all’origine è dovuto all’utilizzo della pece come impermeabilizzante dello scafo, anche se poi questo colore si è esteso a tutta l’imbarcazione. È su questa estensione del colore che ci sono varie ipotesi.

Perché le gondole sono nere - Gondola nera
Perché le gondole sono nere – Gondola nera – Foto di Sabatino di Guliano dal sito: Sabasan.com

Alcuni sostengono che siano tutte nere per ricordare la caduta della Serenissima, altri per ricordare le cinquantamila vittime della peste avvenuta nel 1630, anche se l’ipotesi più accredita è che oggi sono nere per un ordinanza da parte del Senato durante gli anni della Serenissima.
Le prime gondole erano dei mezzi di trasporto utilizzati soprattutto dalle famiglie nobili e furono soprattutto i nobili, a trasformarle in un mezzo di lusso. Le loro gondole erano caratterizzate da un enorme sfarzo, dipinte con i colori più vistosi, recavano drappeggi e intarsi dorati che simboleggiavano la potenza e il lusso della loro nobile famiglia. La decorazione delle gondole diventò man mano sempre più vistosa, come una competizione tra famiglie nobili per indicare il potere sempre maggiore di ognuna di loro.
Fu così che all’epoca il Senato, per mettere fine a questa competizione, decise che tutto lo sfarzo delle gondole fosse eliminato e che tutte fossero uguali. Furono emessi dei decreti, a partire dal 1609, volti a limitare l’eccessivo sfarzo delle imbarcazioni che d’ora in poi dovevano essere tutte dipinte di colore nero (o comunque coperte da un panno di lana di questo colore che coprisse quello che c’era sotto).
Il Senato a quei tempi scelse il nero, perché era, ed è tutt’ora, il colore che rappresenta l’eleganza, e non il lutto (come molti erroneamente credono), all’epoca della Serenissima era il rosso il colore del lutto. Era quindi indicatissimo per un imbarcazione dalle forme così sinuose, slanciate e dunque così elegante.

È questo il vero motivo per cui oggi tutte le gondole sono nere, per rappresentare sì l’eleganza di questa imbarcazione ma anche di una città meravigliosa come Venezia.

Chi siamo VeniceGondola

Giovane con la passione per il web, realizza applicazioni web e condivide le sue conoscenze con gli utenti da tutto il mondo.

Vedi Anche

L'origine del nome Marghera

L’origine del nome Marghera – Video

Questo post è disponibile anche in: IngleseScopriamo l’origine del nome Marghera con Alberto Toso Fei …