La Regata Storica – La più grande manifestazione sportiva di Venezia

La Regata storica – Cosa la rende così importante

Una delle più affascinanti competizioni su barca al mondo, con imbarcazioni spettacolari, la Regata Storica

La Regata Storica è la più grande manifestazione sportive che si tiene a Venezia la prima domenica di Settembre. Quest’ anno ricorrerà domenica 7 settembre 2014.
L’origine della regata risale al 942, quando durante la ‘Festa delle Marie’ venivano svolte delle gare. Abbiamo però delle testimonianze di queste gare solo a partire dal 1300, quando iniziarono a svolgersi queste gare durante manifestazioni cittadine e feste in onore di ospiti illustri che visitavano Venezia.
La vera e propria ‘Regata Storica’ nacque però nel 1899, proposta dal sindaco Filippo Grimani. Oggi la Regata Storica si svolge lungo il Canal Grande ed è l’evento più atteso dai cittadini veneziani e dai turisti. La manifestazione è divisa in due fasi:

Regata Storica di Venezia - La Balotina
Regata Storica di Venezia – La Balotina foto da: Ansa.it

Il corteo storico è aperto dal passaggio di diverse imbarcazioni veneziane cinquecentesche, multicolori con gondolieri in costume d’epoca e rievoca la venuta a Venezia della regina di Cipro Caterina Cornaro, che segnò l’inizio della Repubblica. Le imbarcazioni trasportano il doge, la dogaressa e importanti personaggi veneziani per ricordare il glorioso passato di Venezia. Tutte sfilano dal bacino di S. Marco per tutto il Canal Grande fino al Ponte della Costituzione, per ritornare poi indietro tra gli applausi degli spettatori.
Le Regate invece sono la parte più avvincente della manifestazione. Ci sono varie competizioni, dedicate ai ragazzi, alle donne, anche se la regata conclusiva quella tra gondolini a 2 remi è quella più attesa dal pubblico. È la competizione che si svolge tra veri e propri campioni di remo, sui gondolini, imbarcazioni uguali alla gondola nella forma, ma più snelle e leggere proprio per permettere una maggiore velocità nella navigazione. Vincere sul Canal Grande è il sogno di qualsiasi regatista e veneziano.

A ogni regata partecipano 9 equipaggi più uno di riserva, nel caso ne manchi uno all’ultimo momento. Solo per le regate di caorline non è previsto un equipaggio di riserva.
Alla partenza delle regate, le barche sono allinete da uno ‘spagheto’ (cordino). Dopo la partenza percorrono il Canal Grande fino ad arrivare al ‘paletto’ (palo infisso nel Canal Grande) di fronte alla stazione di S. Lucia, lo girano e tornano indietro fino all’arrivo posto davanti alla ‘Machina’. Questa è il palco galleggiante davanti a Cà Foscari, piena di intagli e abbellimenti e luogo dedicato al concludersi delle gare e all’assegnazione dei premi.
Nell’assegnazione dei premi, ai primi quattro classificati vengono consegnati oltre a un premio in denaro le tradizionali e simboliche bandiere colorate (sostituiscono le medaglie) e alcuni anni fa anche un premio supplementare, un porcellino che veniva fatto sfilare su una gondola durante il corteo storico. Oggi non viene più usato per le opposizioni da parte degli animalisti.
La regata storica è l’evento che meglio rappresenta la grandezza storica di Venezia agli occhi dei suoi cittadini e dei turisti che ogni anno accorrono numerosi per assistervi.

Chi siamo VeniceGondola

Giovane con la passione per il web, realizza applicazioni web e condivide le sue conoscenze con gli utenti da tutto il mondo.

Vedi Anche

L'origine del nome Marghera

L’origine del nome Marghera – Video

Scopriamo l’origine del nome Marghera con Alberto Toso Fei Su questo breve video della serie Venezia …